Woman inspiration of the week: Chimamanda Ngozi Adichie

Una sera in una libreria minuscola di Londra ho trovato “We should be all feminist”, così mi sono innamorata di Chimamanda.
Quando ho letto i suoi aneddoti sulla sua vita in Africa, mi sarei aspettata di leggere situazioni molto lontane da me. Siamo abituati a considerare l’Europa come uno dei luoghi migliori in cui vivere in questo momento storico, ma forse ci sbagliamo. Una delle tante convinzioni sbagliate che abbiamo sul mondo che ci circonda, probabilmente. Ed è questo che Chimamanda scrive: il gender gap non è una questione di luoghi. Ovunque nel mondo vengano educati i bambini in maniera diversa in base al loro genere e non ai loro interessi, stiamo sbagliando. Inconsciamente insegniamo ai ragazzi che devono essere mascolini, devono nascondere le loro emozioni perché non devono essere vulnerabili o deboli. Giustifichiamo la violenza dei ragazzi ma non la loro vulnerabilità. E alle bambine viene trasmesso il messaggio di dover essere super femminili, altrimenti non piaceranno ai ragazzi. L’obiettivo principale di una donna dovrebbe essere ancora quello di sposarsi? Sembra di si, altrimenti verrà giudicata poco seria, o matta, o rigida. Nessuno si preoccupa però se un uomo non si sposa: sarà impegnato nella carriera.
A proposito di carriera, sarà capitato a chiunque di dare un giudizio su un professore rigido: se un professore uomo pretende molto dai suoi studenti e boccia qualcuno all’esame, sentiamo dire che è severo, ma è giusto così. Mentre, se una professoressa fa lo stesso, sentiamo dire con disprezzo che è una stronza, o peggio, una frustrata. Io ho addirittura sentito “si trovasse un uomo, così si rilassa”. Da gente molto giovane, è qualcosa di tremendo.
Le donne spesso nascondono i loro successi in carriera. Ci viene insegnato di nasconderli, perché è l’uomo che deve avere più successo agli occhi degli altri. Ad una donna è concesso di lavorare, ma non di sottrarsi ai lavori domestici. E per quanto vogliamo fingerci moderni, come si svolgono i ruoli di casa nelle nostre famiglie? Sono davvero equi? La gestione della casa è ancora della donna, come se avesse il “gene della cucina”, come lo chiama Chimamanda. Quindi si può avere un discreto successo, se non supera quello dell’uomo per non “evirarlo”.
L’altro giorno ho letto in un tweet “le ballerine sono l’antisesso”. Come se ci vestissimo solo per trovare marito. Una donna oggi è libera di vestirsi come le pare: non ci vestiamo per attirare sguardi indiscreti, per far eccitare un uomo, per far piacere a qualcuno, ne tantomeno per subire molestie. Così come un uomo non viene giudicato per il suo modo di vestire, perché merita rispetto a prescindere in quanto uomo, per una donna vale lo stesso: non meritiamo rispetto perché indossiamo un tailleur o perché abbiamo un anello al dito, meritiamo rispetto in quanto donne. E possiamo essere professionali anche se curiamo il nostro aspetto, perché non è detto che una bella donna non sia intelligente.

892e5e1a3646349cb03d31179f1ac1df

Se facciamo di continuo una cosa, diventa normale. Se vediamo di continuo una cosa, diventa normale. Se solo i maschi diventano capoclasse, ad un certo punto finiamo per pensare, anche se inconsciamente, che il capoclasse debba essere per forza un maschio. Se continuiamo a vedere solo uomini a capo delle grandi aziende, comincia a sembrarci “naturale” che solo gli uomini possano guidare le grandi aziende.

_ Chimamanda Ngozi Adichie

Pubblicato da

Scrivo, traduco e pratico il binge-watching a livello agonistico. Ho un’incredibile memoria fotografica, ma funziona solo per roba poco utile.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...